fbpx
BEARD BUNDLE (CREAM+OIL) 20% OFF
FREE SHIPPING* ON ORDER IN SHOP OVER €30

Come Ammorbidire la Barba

BARBA SECCA E RUVIDA: QUALI SONO LE CAUSE PRINCIPALI?

La barba negli ultimi anni è ufficialmente tornata di moda, basta guardarsi un po’ intorno per accorgersi che la maggior parte degli uomini preferisce portarla anziché tagliarla del tutto.
Indipendentemente dallo stile, lunga o corta che sia, l’importante è prendersene cura abitualmente.
Se la barba non presenta la giusta morbidezza però, può dipendere da vari fattori; ma il principale è sempre la mancanza di idratazione.
Non appena avete individuato gli elementi che la rendono secca ed ispida, provate a ridarle morbidezza con i dovuti accorgimenti.
È bene tenere presente che, come i capelli, anche la barba potrebbe avere doppie punte e nodi.
Per questo motivo bisogna sempre idratarla utilizzando lozioni che ne evitino la formazione sin alla radice.

I PRODOTTI DA UTILIZZARE PER AMMORBIDIRE LA BARBA

Tendenzialmente, per rendere la barba morbida al tatto, servono due prodotti: l’olio specifico da barba e il balsamo.
L’olio, è molto facile da applicare, e potete utilizzarlo pure dopo una ricrescita di nove/dieci giorni, senza il bisogno di avere una barba eccessivamente folta.
Il balsamo da barba invece, nutrirà e donerà la giusta opacità alla vostra barba, in quanto al suo interno contiene la cera d’api.
Se siete abbastanza creativi potrete anche modellarla a vostro piacimento.
Nel momento in cui avete individuato l’olio e il balsamo adatto alle vostre esigenze, avrete i principali strumenti per curare la barba quotidianamente.
Lava la barba con uno shampoo volumizzante che ne risalti la luminosità.

OPERAZIONI DA FARE QUOTIDIANAMENTE

La mattina per prima cosa lavatevi il viso con acqua calda in modo da aprire i pori, dopodiché applicate qualche goccia di olio sulla mano e passatela sul volto con un massaggio che ricopra tutta la superfice.

Durante la fase del massaggio pettinate la barba facendo arrivare l’olio sino alla pelle per contrastarne la secchezza.
Prima di andare a dormire invece, esfoliate la pelle con uno spazzolino dalle setole morbide e strofinate fino a liberare la pelle dalle impurità.
Arrivati a questo punto, applicate il balsamo solo dopo però averlo strofinato tra i palmi delle mani per scaldarlo.

COME MANTENERE LA BARBA MORBIDA NEL CORSO DEL TEMPO

Una volta che avrete ottenuto la barba dei vostri sogni, dovrete fare in modo che non diventi ruvida di nuovo.
Per fare ciò evitate prodotti con alcol, in quanto questo causerebbe l’indebolimento dei peli e il conseguente aumento di doppie punte e nodi diventando ruvida e ispida (oltre ad irritare la pelle, specialmente se è parecchio sensibile).
Non utilizzate pettini di plastica perché finirete per strappare i peli danneggiando i follicoli; munitevi di un pettine di legno, osso e resina per contrastare l’elettricità statica, ed un pennello con setole di cinghiale naturale (se siete vegani in commercio ci sono delle valide alternative), perché essendo delicato non rovinerà la vostra barba.
Infine, se avete la barba molto lunga e volete acconciarla a vostro piacimento, utilizzate il phon ma ricordate che non dovrà mai essere al massimo della sua temperatura.
Con tutti questi piccoli consigli la rasatura risulterà perfetta.
Ricordate che dopo la rasatura è importante pure effettuare una rifinitura della barba del collo periodicamente.
Così facendo il confine tra barba da tenere e quella da togliere sarà netto.

CONCLUSIONE

La barba ha il suo fascino inutile negarlo, però deve essere curata altrimenti si genera l’effetto opposto.
Non trascurate l’importanza di avere un viso ben curato e sistemato.
La barba secca e ruvida oltre ad essere brutta da vedere è anche fastidiosa al tatto, a sua volta per averla soffice e curata dovrete dedicarle tempo e attenzioni.
Il risultato di una cura giornaliera e l’utilizzo di prodotti mirati, la renderanno morbida e seducente.
In poche parole, la barba è promossa solo se implica dedizione costante, pulizia, rifinitura e correzione.

Rispondi