Stanno arrivando le feste di Natale, quest’anno finalmente torneremo a trascorrerle insieme a famiglia ed amici, sempre però con l’accortezza del periodo che stiamo vivendo.

Penso che la cosa più bella sia vivere questo periodo dell’anno con gli occhi ed il cuore di un bambino, la gioia nel vederlo scartare i regali la mattina di Natale, giocare insieme a lui per dimenticare, almeno per un momento, i momenti più duri; la spensieratezza di avere accanto gli affetti più cari è la magia più grande che possiamo ricevere.

Natale non sarà Natale senza regali.

Certamente un pò di consumismo in queste feste è necessario ed anche noi barbuti ci meritiamo qualche regalo; durante la prima stagione del nostro podcast abbiamo avuto la fortuna di incontrare molti amici che ci hanno offerto un sacco di spunti per un “Natale barbuto”, perchè in fondo siamo un pò esigenti nel curare al meglio le nostre con i prodotti migliori.

Molti sono i brand, anche famosi, che hanno creato dei veri e propri kit di cura della barba che sono il regalo perfetto per ogni nostra esigenza; penso agli amici di “Bloony” che nel loro presentano un elegante shavette, le lame usa e getta ed un nuovissimo dopobarba rinfrescante; passo attraverso “The King’s Mustaches” con la completezza della propria confezione che contiene shampoo, balm, oil, forbici e pettine. Volete invece un regalo che vale per 4 allora  Ozio di “Idle Club” è il regalo che state cercando per barba e pelle, o in alternativa come dice la nostra “Santa Barber” un taglio capelli e barba con trattamento della pelle del viso e della barba stessa, quindi sempre quattro in uno.

 

La barba è certamente la nostra passione più grande, ma non certamente l’unica.

Nel nostro percorso abbiamo fatto un viaggio nei profumi e nelle botaniche di quello che abbiamo eletto come cocktail dei barbuti, e mi riferisco ovviamente al gin tonic; grazie a “Piero” si può far felice un barbuto, come noi, regalando il suo gin in una box che contiene tutto il necessario per degustare a casa in aperitivo o dopo cena la nostra bevanda.

Fin da bambino ognuno di noi, giocando a casa con i modellini, ha sognato di provare almeno una volta il brivido di guidare auto potenti e veloci, “Roberto PMG Racing” ci ha raccontato il brivido che si prova e tutto il contorno di festa che si crea, quindi perchè non regalare uno smartbox che permetta di vivere questo sogno.

Altra passione che ho e che condivido con tanti, è quella dei tattoo, che abbiamo anche ascoltato in tutta la bellezza artistica ed anche alle stranezze grazie a “Giulio Canepa”, quindi un’altra fantastica idea potrebbe essere quella di regalare un tatuaggio per avere impresso sulla propria pelle un simbolo personale ed allo stesso tempo intimo.

Trovare qualcuno a cui donare il cuore è il più bel regalo che possiamo farci.

Vorrei lanciare ora una sorta di provocazione, dopo avervi suggerito molte idee regalo interessanti: e se invece quest’anno rinunciassimo a farci dei regali e donassimo quei soldi a chi ne ha davvero molto bisogno? “Diego Bazzo Bazoli” coonosciutissimo esponente della comunità barbuta, ci ha raccontato ed insegnato quanto sia bello ed importante donare il proprio tempo, ma anche i fondi, per chi è meno fortunato di noi nella vita.

Potrà sembrare una frase fatta, ma è una bellissima sensazione poter aiutare le persone!!!

Ora non vi resta che raccontarci del vostro Natale e mostrarci sui canali social le vostre barbe.

Barba

Rispondi