Coronavirus, dobbiamo tagliare barba e baffi?
Pier Luigi Lopalco: “Barba e baffi, un problema per chi indossa mascherine professionali”. Partiamo da questa affermazione forte per provare a mettere ordine e smascherare una fake news.

Mascherina, Coronavirus, tagliare la barba, tagliare i baffi

Come tutti sapete siamo in piena emergenza da Epidemia Coronavirus e da settimane riceviamo indicazioni e comportamenti da seguire:

  • Lavati spesso le mani
  • Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  • Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici se non prescritti dal medico
  • Indossa la mascherina
  • Pulisci le superfici con disinfettanti
  • Gli animali da compagnia non diffondono il Corona Virus
  • Se hai febbre superiore ai 37 C non recarti al pronto soccorso ma chiama il numero 1500 o il tuo medico di base
  • Non fare sport all’aperto
  • Uscire solo per andare in farmacia o al supermercato

Aggiungiamo: usa il buon senso e diffondi il messaggio #iorestoacasa

 

Se volete avere maggiori informazioni potete consultare il sito del Governo.

Da qualche giorno, circola in rete la fake news sull’uso della mascherina se si ha la barba o i baffi. O meglio quanto può influire il tuo stile di barba e baffi sulla probabilità di prendere il Covid-19.

Tutto parte dalla fake news che secondo il Centro Controllo Malattie americano (Centers for Disease Control) indossare la barba sarebbe rischioso perché potrebbe inficiare il funzionamento della mascherina protettiva. Praticamente tutti i tipi di barba sarebbero esclusi, varie tipologie di pizzetto compresi. Ma anche i baffi lunghi (in stile Salvador Dalì) o i basettoni.

 

«Qualsiasi sia il vostro stile di barba o baffi preferito, non deve ostruire l’area di contatto fra il volto e la mascherina», comunica il Centro.

La notizia è falsa, risale al 2017, quando il Centro parlava dei respiratori che vengono utilizzati dagli operai durante il lavoro. Jason Pucket un reporter americano riporta il contenuto della notizia via Twitter, qui potete leggere il tweet.

L’epidemiologo Pier Luigi Lopalco in collegamento con Agorà, il programma mattutino di Rai 3, avverte: “Barba e baffi vanno lavati esattamente come i capelli. L’unico problema si presenta a chi indossa mascherine professionali”. Gli operatori sanitari devono prestare attenzione alle mascherine, affinché queste aderiscano al meglio. “Barba e baffi possono ostacolare queste protezioni“, è necessario fare molta attenzione. 

Coronavirus, dobbiamo tagliare barba e baffi? Per chi non è operatore sanitario, diremmo di no! Anzi, invece di provare a capire come sta la mascherina, consigliamo di restare a casa e dedicarsi alla cura della barra.
Qui potete trovare consigli per curare la vostra barba e qui per i vostri baffi.

Barba Guide, Trucchi e Tutorial per la Barba

Rispondi