fbpx
BEARD BUNDLE (CREAM+OIL) 20% OFF
FREE SHIPPING* ON ORDER IN SHOP OVER €30

Barbieri e COVID-19: cosa è cambiato?

Il 18 maggio è stata la fatidica data della riapertura dei barbieri, parrucchieri ed estetisti. Ma come cambia il modo prendersi cura della propria barba e dei capelli?

Data astrale, 18 maggio 2020 d.C. (dopo COVID-19): stanno riaprendo moltissime attività tra cui i barbieri.

Ma quali sono le regole anti-contagio che andranno applicate durante l’emergenza coronavirus? Il distanziamento sociale come potrà essere gestito in un mestiere dove si è per forza costretti a stare a pochi centimetri di distanza?
Quali saranno le misure di sicurezza previste dal governo che ci permetteranno di curare il nostro aspetto senza il timore di essere contagiati?

Lo chiediamo a Simone Mencaroni, Store Manager di Bullfrog a Genova.

Acquista la maglia Beard Rulez Music nello store.
Ciao Simone, parlaci un po’ di te e di come hai vissuto questo periodo di chiusura della tua attività?

Ciao! Parlavi di me…beh…si fa una certa (😂)!!! Ho un sacco di anni sulle spalle!!! Il riassunto più veloce: nel 2013 mi “invento” @lebarbeignorantie con un amico creiamo logo, “cornice” e pagina Instagram… da quel momento inizio a pubblicare foto di barbuti (e non solo 😉) da tutto il mondo!
Nel 2019 incontro Bullfrog (fisicamente, perché i prodotti li conoscevo già da un po’!) e mi è cambiata la vita…in meglio ovviamente! Ho conosciuto persone di un altro livello, speciali e allo stesso tempo umane…questo ti stimola a dare il meglio di te!

Non vi tedio su come ho passato questa periodo di quarantena. Non vi farò la lista di tutti i challenge ai quali ho partecipato, a tutte le call di aperitivo che ho fatto o a tutte le ricette che non ho terminato!
Vi dirò solo un aggettivo che ha caratterizzato il tutto: INGRASSATO!

Tu sei parte di una delle barberie più importanti in Italia, chi è Bullfrog? 

BULLFROG, in breve, è la barberia Made in Italy che offre alla propria clientela un servizio autentico, funzionale, veloce e di altissima
qualità in un ambiente che rappresenta un punto di incontro tra l’arte della rasatura dei barbieri italiani e le atmosfere dei barber shop “di strada” nordamericani. L’esperienza di taglio e rasatura originale combinata con tecniche internazionali. In più Bullfrog è anche una linea di prodotti e accessori…dai balsami per la cura della barba alle spazzole…che contribuiscono a rendere il grooming non solo un rituale quotidiano, ma un vero e proprio culto lifestyle.

Durante una intervista su Instagram, il vostro mentore, Romano Brida ha detto che avete realizzato un White Paper con le principali regole per la riapertura delle barberie, grazie anche all’esperienza maturata anticipatamente negli store all’estero, come in Svizzera.
Quali sono le misure di sicurezza che state adottando in tal senso?

Il settore delle barberie e dei parrucchieri è stato da sempre molto regolamentato per quello che riguarda le procedure igieniche e di sicurezza. Per questo in parte è stato uno dei più pronti a rispondere all’emergenza rinforzando le pratiche già in uso e adottandone di nuove che però non hanno sconvolto il nostro modo di lavorare. Nel corso del periodo di isolamento Bullfrog ha lavorato insieme al dott. Fernando Marco Bianchi alla realizzazione di un ebook per mettere ordine alle tante informazioni ricevute e dare a tutti i colleghi degli spunti di riflessione utili per preparare la ripartenza, anche prima della disponibilità delle regolamentazioni ufficiali. Per questo da lunedì 18 maggio siamo riusciti tutti a riaprire i nostri negozi mentre altri settori sono ancora in difficoltà!

In generale oggi non è più possibile andare in un barbershop senza prendere appuntamento (per noi era già la regola, ma non per tutti) ed è stata eliminata del tutto l’attesa all’interno dei negozi, così come tutti i materiali non indispensabili che potevano essere toccati da più clienti, come le riviste. Si presta molta attenzione all’igiene delle mani, sia dei barbieri che dei clienti, che oggi devono lavarle o disinfettarle entrando in negozio. La protezione dei barbieri è stata rinforzata con l’utilizzo di mascherine e visiere e le postazioni vengono igienizzate prima di accogliere ogni cliente. C’è poi tutto il lavoro che avviene dietro le quinte e che il cliente non necessariamente vede, come il lavaggio degli asciugamani ad alte temperature, la disinfezione degli strumenti di lavoro, la gestione degli indumenti dei barbieri e tanti altri gesti che sono diventati ormai la nostra quotidianità.

Quale prevedi sia il futuro delle barberie nel prossimo futuro? Quando ci sarà un vaccino e sarà passata l’emergenza, credi che in qualche modo rimarranno in vigore le norme che ci hai descritto o si ritornerà a com’era prima del COVID-19?

Sicuramente molte delle abitudini che stiamo prendendo in questi giorni non ci abbandoneranno neanche in futuro, a volte anche perché ci accorgiamo che con poca fatica possiamo garantire un servizio migliore ai nostri clienti. Di certo, però, ci manca la possibilità di stringere la mano dei nostri clienti o offrire il caffè prima di iniziare il servizio: tutte queste piccole attenzioni non vediamo l’ora di ritrovarle!

Grazie Simone. Un’ultima domanda: puoi darci qualche consiglio per avere cura della nostra barba?

Bene! Volentieri! Lavorando in Bullfrog sono sicuramente di parte (tra l’altro la parte è quella giusta! 😉) quindi vi darò i consigli che mi darei da solo e vi consiglieró un solo prodotto!

Partiamo dal mattino: prima di lavarvi la faccia (e la barba) o farvi la doccia: spazzolatevi energicamente la barba (così togliete eventuali residui di pelle secca accumulatasi nella notte) a quel punto laviamoci, ma attenzione: usate sempre uno shampoo dedicato alla barba oltre che delicato! 

Ora asciughiamo tamponando con l’asciugamano (non sfregate! Tamponate!) Phon: temperatura medio bassa, asciugate e pettinate la barba. “Styling” e “protezione”: usate un olio se avete la barba medio lunga o un buon balsamo se la barba è corta o state scoprendo che quei nuovi peli sul viso vi piacciono di più! Comunque massaggiate barba e pelle e siete pronti…wow, che fighi!

Visto che siamo partiti dal mattino e ora siete tornati a casa dalla lunga giornata, fate un regalo alla vostra barba stropicciata al momento dalla mascherina, prima di andare a dormire, spazzolatela un po’ e provate questo prodotto di Bullfrog: maschera notturna anti-stress viso e barba (4/5 “gocce” sulla mano e massaggiate la barba…andate a dormire e domani mattina al risveglio non dite che non notate la differenza!

Ringrazio acora Simone per l’intervista, e se volete prenotare una sessione con lui o con i suoi colleghi potete farlo dal sito di Bullfrog. 

Long Beard and Prosperity!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *